Obama non ha i numeri per fare la guerra

10.09.2013 09:31
Non ho mai capito quali sono gli intenti di Obama. I media mettono troppa confusione.
 
Ma da quando non mi fermo ai titoli di prima pagina dei quotidiani, ed accompagno "le notizie per la massa" (ad esempioi "repubblica" e "corriere") con le notizie "per i tecnici" (http://www.ecipe.org, http://www.project-new-centre.org, http://www.brunoleoni.it e molto altro), e con "le notizie per i politici" (i Think Tank sotto l'area di influenza della Trilaterale e del Bildenberg tipo Aspenia e Lime), mi rendo conto che il mondo è più piccolo di quanto pensassi e che non è impossibile mettere ordine in un ecosistema che sembra senza soluzione.
 
Mi rimane poco chiaro il ruolo che sta giocando Obama. Ma intanto vi voglio far notare un sistema che i media di regime usano per aumentare la confusione nelle persone. Ci vogliono scoraggiare dal comprendere e collegare i fatti. Vogliono che ci arrendiamo all'interpretazione ufficiale, vogliono che ci schieriamo emotivamente!!.
 
Leggete la notizia di oggi del corriere.it:
 
Arrivano da Mosca i primi spiragli di una soluzione alla crisi siriana. È infatti la Russia a portare avanti una nuova iniziativa diplomatica tesa a sventare un attacco militare Usa in Siria. La proposta è quella di mettere sotto controllo internazionale gli armamenti chimici siriani. Una proposta che Barack Obama in serata ha definito «uno sviluppo potenzialmente positivo». «Se è reale», dice, «è uno sviluppo potenzialmente positivo, è possibile che eviti l'attacco militare», ha detto alla Cnn, sottolineando però come sia necessaria la massima prudenza. Una svolta che potrebbe cavare d'impaccio Obama, il quale ha ammesso di non avere i voti necessari al Senato dicendo di «non essere molto fiducioso che la mozione possa essere approvata» Fonte corriere.it
 
Il titolo di questo articolo?
Mosca: «Armi chimiche sotto controllo internazionale». Obama: proposta positiva
 
Il giornalista, a differenza del direttore Ferrucico de Bortoli, ci fa notare che Barack Obama è in un grosso impaccio perchè non riesce ad avere i numeri al senato per avere l'OK all'attacco!!
 
INCREDIBILE!!!!!!!!
 
Obama non ha i numeri in senato per fare la guerra!!!!
 
E' questo secondo me il titolo degno per una articolo del genere.
Ma per il direttore del corriere.it, probabilmente è meglio che Obama e gli USA escano necessariamente puliti da ogni situazione. La sottomissione dei media di regime è preoccupante!
Ma Obama non ha i numeri in senato per fare la guerra, ed oggi sono OTTIMISTA!!!
 
La FED e le oligarchie che controllano le istituzioni della NATO non sono in grado di far partire la macchina della guerra!!!
La neolingua perde ogni giorno in efficacia, e i direttori sottomessi e supini, non ci possono impedire oggi di rallegrarci per l'impresa, perchè forse una piccola grande battaglia è VINTA!!!

Contattaci